Tempi di Esposizione per la Fotografia Astronomica con il Telescopio

Il tempo di esposizione è influenzato da molti fattori, quali;

  • dalle caratteristiche del telescopio
  • dall'uso di filtri
  • dal tipo di pellicola
  • dalle luci della città
  • dalle condizioni atmosferiche
  • dall'oggetto fotografato
  • dal sistema usato

Ecco alcuni tempi puramente indicativi:

  • LUNA = meno di un secondo
  • PIANETI = più di un secondo
  • AMMASSI STELLARI = fino a 5 minuti
  • GALASSIE = fino a 30 minuti
  • NEBULOSE = fino ad un'ora

per ovvie ragioni questi tempi non tengono conto di tutti questi fattori, ma sarà comunque la pratica che insegna.

Un buon obbiettivo è perfettamente lucidato ma deve essere pulito attentamente il meno possibile, in modo da evitare di poterlo rovinare.
Ricordate che il vetro ottico è molto più facilmente graffiabile.
Le lenti non devono mai essere tolte dalla loro sede da una persona non esperte.
Gli obbiettivi a specchio dovrebbero essere tenuti nella loro sede con sufficiente gioco (un leggero rumore si sente quando il tubo viene leggermente scosso).
Se la "centratura" dei rifrattori, cioè la regolazione delle viti, o la ghiera sul collare della cella sono troppo strette, le lenti potrebbero essere sotto pressione e guastare la perfetta definizione.

 


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!