Fulmini

... del cielo, il dio della pioggia, il raccoglitore delle nubi e il dispensatore dei fulmini; il dio si proteggeva il petto con l'egida e veniva simboleggiato dall'aquila e dall'albero di quercia Zeus era ...
... fra due corpi con elevata differenza di potenziale elettrico. I fulmini più facilmente osservabili sono quelli fra nuvola e suolo, ma sono comuni anche scariche fra due nuvole o all'interno ...
... dal vento solare e l'accumulo di particelle solari. Anche le particelle di ghiaccio all'interno della nuvola sono ritenute essere un elemento fondamentale nello sviluppo dei fulmini, in quanto possono ...
... Se il fulmine si scarica su un albero, questo esplode a causa della improvvisa vaporizzazione della linfa, proiettando schegge. Per ridurne i rischi si utilizzano i parafulmini. Essere colpiti da un ...
Ecco un elenco di cose da fare e non fare in caso di un forte temporale e sopratutto in presenza di fulmini Non utilizzare apparecchiature di qualsiasi natura, connesse alla rete elettrica e i telefoni ...
... all’aperto: – accovacciati a piedi uniti, rendendo minima tanto la tua estensione verticale, per evitare di trasformarti in parafulmini, quanto il punto di contatto con il suolo, per ridurre ...
evita qualsiasi contatto o vicinanza con l’acqua, che offre percorsi a bassa resistenza, e quindi privilegiati, alla diffusione delle cariche elettriche: il fulmine, infatti, può causare ...
...  resta lontano anche dai tralicci dell’alta tensione, attraverso i quali i fulmini – attirati dai cavi elettrici – rischiano di scaricarsi a terra. Fonte: Protezione Civile  ...
Il rischio connesso ai fulmini è fortemente ridotto, segui comunque alcune semplici regole durante il temporale: evita di utilizzare tutte le apparecchiature connesse alla rete elettrica ed ...
Durante il temporale, è preferibile ripararsi in una struttura in muratura, come i servizi del camping. Se ti trovi all’interno di tende e ti è impossibile ripararti altrove: evita ...