Stazione Metereologica

La meteorologia è la scienza che studia i fenomeni atmosferici che regolano il tempo e il clima. Si tratta di una disciplina affascinante di cui tutti si occupano anche nella quotidianità; essa infatti, prevedendo il tempo che farà, permette di poter programmare le azioni da svolgere all'aperto, ad esempio una gita, o altri aspetti della vita di tutti i giorni. Così, si potrebbe aver voglia di costruire in casa uno strumento che permetta di monitorare i valori atmosferici, cercando così di intuire l'andamento futuro del tempo: ecco come costruirne una stazione metereologica.

Una stazione metereologica è un luogo in cui si registrano delle grandezze che servono per lo studio e la previsione del tempo. I telegiornali dedicano una pagina ogni giorno (o più volte al giorno) a questo argomento, il quale può essere importante per la programmazione della giornata di ogni individuo. Radio e televisioni sono informati direttamente dai migliori centri metereologici specializzati proprio in previsioni del tempo per un periodo più o meno lungo. Con una stazione metereologica fatta in casa si possono misurare la temperatura, la direzione del vento, il grado di umidità dell’aria, la piovosità.

Cosa occorre
Una stazione meteorologica è composta principalmente da:

  • termometro (a minima e massima) per misurare la temperatura;
  • barometro per misurare la pressione dell'aria;
  • igrometro per misurare l'umidità atmosferica;
  • anemometro per misurare la velocità del vento;
  • banderuola per misurare la direzione del vento;
  • pluviometro per misurare la quantità di pioggia caduta.

Altre stazioni meteo posseggono ulteriormente anche diversi sensori, tra cui:

  • solarimetro o più precisamente il piranometro per la misura dell'intensità della radiazione solare entrante;
  • sensore per raggi ultravioletti;
  • sensore di bagnatura fogliare;
  • sensore di umidità del terreno, tramite sonda.

Stazioni presidiate e stazioni automatiche

  • Le stazioni meteorologiche presidiate prevedono l'impiego di personale per poter completare le informazioni da integrare ai dati rilevati: il personale generalmente effettua osservazioni su visibilità, tipo di copertura nuvolosa e variazione del tempo rispetto alla rilevazione precedente.

  • Le stazioni meteorologiche automatiche o caricate dall'uomo, le più moderne delle quali dotate di sistema DCP (Data Collection Platform) rilevano automaticamente tutti i dati e i parametri meteorologici e, grazie ad un sistema trasmittente, inviano i messaggi SYNOP alla rete GTS dell'Organizzazione meteorologica mondiale e al Meteosat che poi li reindirizza ai centri deputati alla loro ricezione.


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

Televisione Orlando Bloom spettacolo Merle Robbins Samuel L. Jackson crostate psicologico tumefazione significato Mosca Carnaria Velocità di propagazione TAI Aircraft Remedy Mauritshuis abruzzesi FM KeepVid andromeda Alpheratz sciami ricerca Formula 1 TNX sosta anonimo prodotto Campo Marzio Velocità avvolgere fsx Frequency Modulation Cristoforo Colombo forno naspi Ciclidi nani guadagnare gallina F1 cavalli vapore ripetitori DTMF killer Shanghai-Pudong dune collegamento rai 1 Nek Paramount autoreggenti Napolitano Cairo Digital / Analog guerra TIM Commercio elettrodomestico germi cristallini Manicouagan Crater smeriglio parsec colazione avaria radioonde guida saldo contabile cancella Fibra tacchi ora Russell Yuen protocollo Shift fossili viventi previsioni Martin Scorsese Terni fuoristrada bolletta pane grattugiato blue panorama gelatina Ottone Ponzonese titani Risorse Candele Australia Peter Jackson MIDLAND RTL denari SSTV Ian Holm Migratore ctr autocaravan Andy Serkis acquari mezz'onda Ruta Nessun Grado Di Separazione asparago insetto 16036 Ksenia Rappoport LVOR crateri Ennio Morricone Husky siberiano phishing Telescopio orzaiolo arrossamento apple AMBIENTE Grammo Russell Crowe Rimessaggio invernale Bancomat albero fagiolini Siberia Goran Visnjic Rapallo asteroide impianto fotovoltaico tempo k2 Satellite nibali pupilla Marco Masini Alessandro Magno beatles NOAA Marco Bocci MPG QSO mondiali calcio basse Ponzone Mirach Federico Barbarossa dipolo adattatore Feld-Hell carta prepagata USA televisore