Spazio Aereo di Classe D


Nello spazio aereo di classe D sono ammessi voli IFR e VFR, ma il servizio di controllo con le relative separazioni è fornito solo ai voli IFR.

Per evitare le collisioni fra i traffici IFR e i traffici VFR è previsto che l'ATC fornisca il servizio di traffic information, e, su richiesta dei piloti interessatii, il servizio di traffic avoidance advice.

Dato che l'ATC può garantire il servizio solo se conosce la posizione e le intenzioni dei vari aeromobili, anche i voli VFR hanno l'obbligo di chiedere il permesso di entrare, e devono mantenere il continuo collegamento radio con l'ente ATC.

I traffici VFR devono mantenere le condizioni VMC previste.

Per tutti è previsto il limite di velocità di 250 KIAS al di sotto di FL 100