Stampa

Sistema di Navigazione Satellitare Galileo

Il sistema di posizionamento Galileo è un sistema di posizionamento e navigazione satellitare civile (in inglese GNSS - Global Navigation Satellite System), sviluppato in Europa come alternativa al Global Positioning System (NAVSTAR GPS), controllato invece dal Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti.

La sua entrata in servizio è prevista per la fine del 2019 e conterà 30 satelliti orbitanti su 3 piani inclinati rispetto al piano equatoriale terrestre di circa 56° e ad una quota di circa 23.000 km (23.222 km). Le orbite che saranno seguite dai satelliti sono quelle MEO (Medium Earth Orbit).

I principali scopi di Galileo sono:

  • una maggior accuratezza nella geo-localizzazione degli utenti rispetto a quella attualmente fornita dal NAVSTAR GPS;
  • un aumento della copertura globale dei segnali inviati dai satelliti, soprattutto per le regioni a più alte latitudini (> 75°);
  • un'alta disponibilità del segnale nelle aree urbane;
  • una certificata affidabilità, supportata anche dall'invio del "messaggio di integrità" che avverte immediatamente l'utente di eventuali perdite di integrità nel segnale della costellazione o, viceversa, conferma l'esattezza del segnale ricevuto;
  • una elevata continuità di servizio che, essendo indipendente dagli USA, potrà funzionare sempre e non verrà disattivato senza preavviso (come successo in tempi di guerra per il GPS).

Sebbene il sistema Galileo sia stato pensato per essere completamente indipendente ed autosufficiente, sarà compatibile ed interoperabile con il sistema GPS; cioè, le caratteristiche di Galileo saranno tali da non interferire con il funzionamento del GPS ("principio di compatibilità") ed esso potrà anche essere utilizzato congiuntamente con il GPS ("principio di interoperabilità").

Fonte: Wikipedia


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

stivaletti Combattente Vieste mele tag agenzia RadioDue protocollo Caucaso alcaloidi perdita Espansione Thomas Lennon Vigili del fuoco Lombardia Cedric the Entertainer Eugene Levy abruzzesi Brunello banda Conto Online autogrill Freud Ben Stiller Marco Aurelio CCTV TIM System Fusion 105 anticiclone morti Steve Coogan incrocio sette colli Alfonso XIII di Spagna Clover flat enzimi GMT Kevin Hart denstista nodo ERP fagioli DNA Simon J. Smith basse Psicoterapeuti resistività duplex VHF furto mouse Stabilimenti Balneari skylab inbound link semi CRS michela palmieri 554 MHZ NTFS AMBIENTE ponti Velocità di propagazione lugano Olio motore Pecilidi ovovivipari METEOSAT prevenzione melanzana aurum digitale terrestre TVCC Leonard Harris DTT Russia mons Mozilla Firefox legname videogioco circolare destrorsa festival Telescopio Hugo Weaving supporto pianosa campionato olio Reagan motori di ricerca Playstation 3 Formula 1 fulmine cina Samm Levine Pio D'Antini Il Primo Amore Non Si Scorda Mai Ostro Oscar Transazione polifenolici reset albero Aleksei Guskov pensionati Eta Aquaridi lost Bill Hader Toby Jones Niccolò Calvagna Peter Stormare destrorsa Android Coelacanthiformes Coco Chanel farina site-book Frank Levivier 5G basalto tdma uova Dante 4030 Ercole Mezzo Respiro LIGO buco nero Ennio Fantastichini Wunderground rapina regioni Sandro Pertini inclinazione Paolo Calabresi pianeta A5 1200 bps Fox AM ricerca Giulio Cesare unico Virus lunghezza d'onda geostazionari Al Melling italia 1 DMAX