Satelliti radioamatoriali

Le associazioni radioamatoriali di vari paesi hanno messo in orbita, già da qualche decennio, dei piccoli satelliti artificiali (CubeSat) ad uso radioamatoriale. La progettazione è stata in genere demandata a radioamatori che sono anche ingegneri e progettisti, con l'aiuto di molti semplici appassionati, e le ingenti spese di lancio sono state coperte da raccolte volontarie di fondi tra tutti i radioamatori del mondo.

I satelliti radioamatoriali funzionano un po' come dei ripetitori posti nell'orbita terrestre. Da terra si trasmette un segnale su una certa banda ed il satellite lo ritrasmette su un'altra, dove può essere ricevuto a grande distanza. Le bande utilizzate sono in genere nelle VHF, UHF ed SHF, perché a queste frequenze la ionosfera è trasparente e il segnale può quindi raggiungere lo spazio senza ostacoli o attenuazioni. Fanno eccezione alcuni satelliti russi della serie Radio Sputnik, che ricevono nella banda dei 21 MHz e trasmettono sui 29 MHz.

Stazioni radioamatoriali sono state anche presenti nella stazione spaziale Mir e sugli Space Shuttle, mentre ne esiste una anche nella odierna Stazione Spaziale Internazionale. Molti radioamatori hanno quindi potuto avere l'emozione di parlare in diretta con un astronauta o cosmonauta. Sono anche organizzati collegamenti tra scuole medie e superiori e gli astronauti nello spazio, a scopo educativo.

Normalmente basta una potenza di pochi watt per collegarsi via satellite. A volte bastano delle antenne fisse, mentre in altri casi vanno usate delle antenne direttive, che devono inseguire il satellite nel suo movimento attraverso il cielo.

Esistono appositi programmi per calcolare i periodi in cui ogni satellite è collegabile dalla propria località geografica.


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

Filosofo Polpo Anelli Blu John Lithgow litio scala Mercalli sole sbiancamento scala Richter focolare calcio Valerio Scanu guida tv onde riflesse Shawn Levy veicolo romagnoli mameli cina webcam ip riflettore blog Jerry Seinfeld allarme Steve Coogan remoto tigullio silenziatore Luca Vendruscolo Poste italiane Ellen Burstyn Verbena magnitudo Azimuth Annet Mahendru lampada Colonne Sonore Film Onde Stazionarie circolare destrorsa Raineri orata Antonov acquari romana Huntington alacce XHTML Anubias LIGO Shanghai Hongqiao bennet Ricevere elettrotecniche radioamatoriale combustibile An-225 Isabelle Fuhrman Strategia AOR gamma UHF bande Georg Simon Ohm prevenzione avvolgere Paolo Calabresi Madrid ossigeno Franc Roddam Martin Freeman comando USA flat comune fab four onde radio abilitare processi Steve Buscemi RG 213 /U agricoltura rosso LOOP Viminale sbarco calze Longyearbyen Allocco Compagnie Telefoniche Francesca Botti Omega-3 Hayley Marie Norman pianeta palinsesto Gamba Kendra Leigh Timmins Assassinato Velocità ripetitori PMR amore Piemonte RTSP FLV tegame istruzioni Johann Bayer Flaps Sanremo 2015 Leixen stivaletti Maria De Filippi Marilyn Monroe crema Anna Bolena Astronauta febbraio software anziani Jennifer Lawrence Drago di Komodo DB-32 atlante leto cutter Fraunhofer Onde Sismiche rete gassosa autocaravan pollastra Pelvicachromis pulcher Andrea Sartoretti Ricky Memphis Jacqueline Loewen R-Zero salva Charles Hudson Billy Connolly gallo ruspante Libero Bortolazzi Giorgio Paltrinieri PSD rai 4 provincia medico vanillina Blu Nordafricana IR1DD sogno Geminidi Sherri Shepherd