Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA

In questo articolo voglio mostrarvi come sia semplice ed affascinante ricevere le immagini satellitari del nostro pianeta ricevute dai satelliti meteorologici NOAA.

Capisco che ormai su internet si trova di tutto e subito, ma volete mettere il fascino e l'emozione che si prova a riceverle direttamente con il fai da te?

Prima di approfondire l'argomento vi mostro una foto ricevuta dal NOAA 19 e con un dipolo verticale fatto moooolto artigianalmente, dico veramente molto artigianalmente.

questa qui sotto è l'antenna autocostruita e molto molto improvvisata

 l'antenna in questione è un dipolo con polarizzazione verticale, positivo in alto e negativo in basso, realizzata con due fili di rame da 52 cm di lunghezza e il resto come da immagine.

Questa antenna non è affatto l'ideale per ricevere segnali radio sui 137.100 Mhz in quanto non ha polarizzazione a 360°, in un'altro articolo affronterò questo argomento.

Comunque il risultato è stato interessante anche se molto limitato, il software che ho utilizzato è il WXtoImg e la chiavetta USB RTL-SDR.

I satelliti meteo APT NOAA
I satelliti fanno parte della flotta della National Oceanic and Atmospheric Administration americana e si muovono su un'orbita polare a circa 800 Km di altezza. A causa dell'altezza delle orbite i passaggi sono piuttosto veloci in media durano tra gli 8 e i 12 minuti e permettono l'acquisizione di una immagine che copre dal sahara africano fino all'estremo nordo europeo.

La stazione radio ricevente
I satelliti meteo trasmettono sulla frequenza dei 137 MHz in FM, quindi procurarsi qualsiasi apparato che copra questa banda (Scanner, SDR etc;).

La stazione radio ricevente
L'antenna ideale per lo scopo è la quadrifilare (QFH) oppure a dipoli incrociati (turnstile).
Ovviamente si può utilizzare qualsiasi antenna tarata per questa frequenza anche se i risultati finali saranno inferiori.
Preamplificatore per i 144 MHz lasciato inalterato (non modificato).
Il premplificatore non è indispensabile, ma se c'è contribuisce a ottenere foto con buon contrasto.

Software tracking satelliti
Prima di sintonizzarvi è opportuno sapere a che ora il satellite avrà copertura nella vostra zona.
Per questo cercate su internet qualsiasi programma di tracciamento satellitare.

 


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

motore di ricerca orefice Zero Assoluto Trino viaggiatore atlante lucchesi Trim giglio di San Luigi Francesco Pannofino John Goodman comunicare pianura crateri Gary Shail File System collant rotazione astroblema Benjamin Whitrow Italo Balbo dune PNG QRM Luigi Proietti Messaggero reattanza induttiva dgtv Egidio Veronesi Siberia Guardando Il Cielo sicurezza quarto d'onda FT1DE bolide spettroscopio conducente seducenti W.C. cache Napoleone Bonaparte pollo peso equinozio di primavera Rob Marshall Trump conflitto compagnie aeree 8920101 Caracoidei Generale aquila ios windows aeromobili cutter dea Primulaceae assistenza Cassiopea Hidetsugu Yagi granito Malattia di Chagas sciami lenti nafta SETI Nuvole Estero Dent du GĂ©ant Pio D'Antini Amateur TeleVision John Adams nibali Burian titani Barcolana idrico World Cup calzatura ASCII atto Valentina Falco separazione Scalari TNX Compagnie Telefoniche fuoristrada divisore Whoopi Goldberg dadini index Umberto Guidoni Corrado Guzzanti Joomla Telecamera pregiati Carburatore toroide PSE scalare Aosta ossigeno UTC formula COMPRENSIBILITĂ€ multiplayer Fenici sovrano Francia Josip Broz Tito Annalisa 4242 BCL Tomboli Georg Simon Ohm Trevor Laird Ian McKellen Oscar Di Me E Di Te Diretta luogo Gore Verbinski Cybill Shepherd ontario Cartolina Ruta italia 2 geoparco Billy Connolly QSL halons sedano processo Beatrice nebulose Toni germi cristallini Ă“scar Jaenada cyber polipi pulsazione rai rosetta DMAX GSM Scarlett Johansson fredda Johnny Depp Maestrale