Rete Idrica Antincendio, Idranti e Naspi

La rete idrica antincendio può essere collegata direttamente, o a mezzo di vasca di disgiunzione, all’acquedotto cittadino. La presenza della riserva idrica è necessaria se l’acquedotto non garantisce continuità di erogazione e sufficiente pressione”. In questo secondo caso “le caratteristiche idrauliche richieste agli erogatori (idranti UNI 45 oppure UNI 70) vengono assicurate in termini di portata e pressione dalla capacità della riserva idrica e dal gruppo di pompaggio.

rete idrica antincendio idranti naspi

Tipi di Idranti:

  • idrante a muro: apparecchiatura antincendio composta essenzialmente da “cassetta (o da un portello di protezione), supporto della tubazione, valvola manuale di intercettazione, tubazione flessibile completa di raccordi, lancia erogatrice
  • idrante a colonna soprasuolo: apparecchiatura antincendio, permanentemente collegata a una rete di alimentazione idrica, costituita da una valvola alloggiata nella porzione interrata dell’apparecchio, manovrata attraverso un albero verticale che ruota nel corpo cilindrico, nel quale sono anche ricavati uno o più attacchi con filettatura unificata. Per ciascun idrante deve essere prevista almeno una dotazione di una lunghezza unificata di tubazione flessibile, com-pleta di raccordi e lancia di erogazione” (dotazione ubicata in prossimità degli idranti)
  • idrante sottosuolo: apparecchiatura antincendio, permanentemente collegata a una rete di alimentazione idrica, costituita da una valvola provvista di un attacco unificato ed alloggiato in una custodia con chiusino installato a piano di calpestio. La posizione degli idranti sottosuolo deve essere adeguatamente indicata; devono inoltre porsi in atto misure per evitare che ne sia ostacolato l'utilizzo

I naspi sono invece un’apparecchiatura antincendio costituita da una bobina mobile su cui è avvolta una tubazione semirigida collegata ad una estremità con una lancia erogatrice. Il documento ricorda che per “l'impiego anche da parte di personale non addestrato”, i naspi sono un'alternativa agli idranti soprattutto per le attività a minor rischio. Tuttavia hanno prestazioni inferiori rispetto agli idranti. In alcune attività a basso rischio “possono essere collegati direttamente alla rete idrica sanitaria”.

Dove e come vanno posizionati gli idranti a muro e naspi?

  • devono essere posizionati in modo che ogni parte dell'attività sia raggiungibile con il getto d'acqua di almeno un idrante/naspo
  • in generale è ammissibile considerare che il getto d'acqua abbia una lunghezza di riferimento di 5 m
  • il posizionamento degli idranti a muro e dei naspi deve essere eseguito considerando ogni compartimento in modo indipendente
  • gli idranti e/o i naspi devono essere installati in posizione ben visibile e facilmente raggiungibile
  • preferibilmente posizionati in prossimità di uscite di emergenza o vie di esodo, in posizione tale da non ostacolare l'esodo
  • le caratteristiche della rete idranti sono fissate dalla norma UNI 10779

Fonte: Puntosicuro.it



Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

indicativo di chiamata ASTRA evento VFR fenomeni atmosferici ghiaccio Gore Verbinski John Adams Physaliidae Continuous Wave gas QRX potenziale Raineri Stazione Radio killer idrogeno Tiziana Lodato Adolf Hitler Gary Ross dgtv elba SDR mondiali calcio quantità illuminazione dentale italia 2 windows lucchesi GNSS Ricky Memphis ossigeno grano Packet carati Ivrea alghe valle amore Verismo artista assistenza aceto Helmholtz Fenici Maria De Filippi TCP salvia Aeroporto Canavesani mela Pella dispositivo elettronico Leixen eroe 443 Dan Stevens nofollow Repubblicano turbogas zeus Anubias lenza taggare elettrodomestico MPG software Salici Valpolicella Rudolf Hell frigorifero screenshot acquariofilia Campobasso galletto la7d denari pezzi Azzorre SMS Kim Neve corrente elettrica Dent du Géant KeepVid Meteorite AVI Evangeline Lilly cambiare Al Melling atlante frequenze radioamatoriali sistema solare Paesi soccer riflettore Gabrielle Union carta kraft Giordano Bruno omero ERP monossido di carbonio Platy ISO Quinzeina Samuel L. Jackson ampere R1 tdma bilaterale portata Charm bar donna capitale Betta Alpi Marittime Pesca documentari Natalie Dormer Martin Scorsese scaldabagno carie Il Primo Amore Non Si Scorda Mai confettura Premium sinistrorsa saldo contabile Monferrato FT1DE focus David Huddleston rai 1 gelicidio ip camera sandalo Santa Margherita Ligure jugoslavo OGGETTI Call of Duty: gorgona Abomination Bombardier alimentazione valvolare motore nibali kiwi venezuelano paleontologi ip-camera