Quanta energia elettrica consuma uno scaldabagno, boiler elettrico?


Uno scaldabagno, o boiler, elettrico è uno degli elettrodomestici più energivori che abbiamo in casa: se male utilizzato, può arrivare ad essere responsabile di quasi metà della bolletta elettrica di una famiglia.

Tipicamente, ha una potenza minima di 1000 W e una massima di 1200 W. Occorre inoltre tenere presente che per una doccia si consumano circa 25 litri d'acqua, mentre per un bagno in una vasca da bagno se ne consumano circa 80. Per portare 80 litri d'acqua a 60°C sono necessari fino a 4,4 kWh. Considerato che un kWh costa circa 0,25 €/kWh, ciò significa una spesa giornaliera di 1,1 € e annua di 400 €.

Una famiglia media, però, consuma 200 litri di acqua calda, per cui i costi sono 2-3 volte maggiori. Pertanto, per risparmiare sulla bolletta conviene fare la doccia piuttosto che il bagno, e tenere acceso lo scaldabagno solo quando serve, e cioè 2-3 ore prima di fare la doccia. Inoltre, aumentare la temperatura di riscaldamento dell'acqua oltre i 40 °C d'estate ed i 60 °C d'inverno risulta essere solo uno spreco.

Tenere aperte l'acqua (calda o fredda) mentre ci si insapona è una cosa inutile!