Quanta energia elettrica consuma una stufa elettrica?


Una stufa elettrica, tipicamente, ha una potenza minima di 1000 W e una massima di 2000 W e la maggior parte dell'energia viene usata per produrre calore per "effetto Joule", mentre solo una parte minima alimenta l'eventuale ventola utilizzata per convogliare il calore nell'ambiente. Pertanto, se viene tenuta accesa al massimo della sua potenza, consuma 1-2 kWh/h. Se la si tiene, ad es., accesa per 8 ore consuma 8-16 kWh, che ipotizzando un costo dell'energia elettrica di 0,25 €/kWh corrisponde a 2-4 €. Dunque, si tratta di una spesa particolarmente elevata, pur avendo la stufa un'efficienza di conversione dell'elettricità in calore pari al 99%. Per questa ragione, se uno deve usare l'elettricità per riscaldare, conviene usare una pompa di calore, in cui per ogni kWh elettrico utilizzato 3 kWh vengono forniti gratis dall'ambiente, con un evidente risparmio nelle spese di gestione.

Ecco alcuni pratici consigli per risparmiare;

  • Fare uso di un termostato ed un timer per limitare i consumi con questo tipo di elettrodomestico.
  • Piuttosto che tenere accessa la stufa così da girare in mutande per la casa, copritevi, nulla vi vieta di indossare le felpe o maglioni in casa.
  • Una volta sotto le coperte, non avete bisogno della stufa elettrica