Punto di Fusione dei Metalli


Il punto di fusione di una sostanza è definito come il valore di temperatura e pressione a cui coesistono la fase solida e la fase liquida in equilibrio termodinamico, cioè senza che vi sia transizione fra le due fasi.

Di seguito l'elenco di vari Materiali e il loro Punto di Fusione espresso in Gradi Celsius

  • ACCIAIO 1350°C
  • ARGENTO 960.5°C
  • ALLUMINIO 659.7°C
  • ANTIMONIO 630.5°C
  • BISMUTO 271.3°C
  • CADMIO 320.9°C
  • FERRO PURO 1535°C
  • GHIACCIO 0°C
  • GHISA 1100°C
  • IRIDIO 2454°C
  • MAGNESIO 649°C
  • MERCURIO SOLIDO -38.7°C
  • NICHEL 1455°C
  • ORO 1063°C
  • OTTONE 1015°C
  • PLATINO 1773.5°C
  • PIOMBO 327.4°C
  • RAME 1083°C
  • SALE COMUNE 801°C
  • STAGNO 231.89°C
  • ZINCO 419.74°C