Pericolosità dei Fulmini e come proteggersi

Un corpo colpito da un fulmine viene riscaldato per effetto Joule, e le grandi correnti in gioco possono, a seconda dei casi, incendiarlo o fonderlo all'istante; quando un fulmine si scarica nell'acqua, essa può vaporizzarsi.

Quando un fulmine colpisce una persona, si parla di fulminazione (mentre si parla di folgorazione per indicare le lesioni violente prodotte dalle scariche elettriche provenienti dagli impianti industriali): in una frazione di un secondo un fulmine può danneggiare il cervello e arrestare il battito cardiaco. Dato che l'impulso elettrico è caratterizzato anche da alte frequenze, parte della corrente scorre sull'esterno del corpo, ustionando in particolar modo la pelle. Si stima che in tutto il mondo, nell'arco di un anno, più di mille persone vengano colpite da un fulmine.

Anche se una persona non viene colpita direttamente, un fulmine può comunque provocare danni gravi. L'onda d'urto può investire le persone vicine, spostandole e stordendole. Se il fulmine si scarica su un albero, questo esplode a causa della improvvisa vaporizzazione della linfa, proiettando schegge.

Per ridurne i rischi si utilizzano i parafulmini. Essere colpiti da un fulmine è un evento improbabile, ma non rarissimo, se non si adottano adeguate precauzioni quando può manifestarsi.

Le scariche elettriche sono attratte dalla presenza di materiali conduttori oppure di energia nelle sue varie forme, e, a parità di materiale, tendono a concentrarsi sulle punte. Infatti, la densità di carica elettrica misurabile in un materiale conduttore risulta massima nelle sue punte e sui suoi spigoli, dove tendono a concentrarsi le particelle elettriche libere: è in base a questo principio che funziona il parafulmine.

La casa, ed in generale i luoghi al chiuso costituiscono un riparo sicuro in caso di temporale. All'interno si consiglia di:

  • Evitare di utilizzare apparecchiature connesse alla rete elettrica e i telefoni fissi non cordless;
  • Evitare di toccarne elementi metallici quali tubature e le parti metalliche di porte e finestre;
  • Evitare di fare la doccia, lavare i piatti ed in genere di entrare in contatto con l'acqua;
  • Mantenere una distanza di qualche metro da porte e finestre.
  • Al chiuso i cellulari sono sicuri da utilizzare in quanto il loro campo elettromagnetico è troppo debole per attrarre in forma significativa i fulmini.

L'automobile e gli aeroplani sono pressoché sicuri perché sono una gabbia di Faraday e quindi isolano l'ambiente interno dai campi elettrostatici presenti al loro esterno.

In mancanza di un luogo chiuso, la posizione più sicura è quella in cui si sta piegati sulle proprie ginocchia, senza stare in piedi o sdraiati sul terreno, evitando di stare in gruppo con altre persone. La prossimità di elementi sporgenti, come alberi, e pali e il contatto con masse d'acqua, come il mare e i laghi, è fonte di rischio. Il corpo umano è esso stesso un conduttore elettrico: per questo la posizione piegata sulle ginocchia, e isolata dagli altri, è quella che minimizza la superficie conduttrice e di scambio termico che potrebbe attrarre un fulmine.


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

Onde Stazionare direttiva Afelio SDR 1980 HOT BIRD invernale Valtournenche clic meridiana fly Julianne Moore shopping RG 213 /U Morgan e Bluvertigo illuminazione JAR-OPS Clover Satelliti underscore Russell Yuen calcolare Vanessa Hessler record GIF multitasking La Borsa Di Una Donna Infernot raccomandata Diretta pompa Afrodite spam Via Lattea Water Under The Bridge Geoffrey Rush quebec alimentazione impression Dailymotion Triesnecker SRV erbivori comunicare Lavoro religioso Marco Masini generatore Peutingeriana Pacchetti Ludovico Girardello VMC Nordafricana Dick Van Dyke ontario Annet Mahendru Vincenzo Salemme motori CCTV nord america Pactor Geminidi milano TNT elettronvolt inlink carica Re Insalatona Staphylococcus aureus altare 8.1 1964 focus slitta grano Short Wave Listener Barbus tetrazona Michele Novaro Luke Evans Titius-Bode Frigo perdita TeamViewer Salvatore Ficarra prodotto AMTOR Paracheirodon axelrodi Alfonso XIII di Spagna RTL crossover pollo di grano WU Keira Knightley pneumatico massa weather Libero Roger Spottiswoode resistività acquario Canadair autorun Beatrice office fotogramma Samuel L. Jackson Nino Frassica prezzi Deborah Iurato Network Gulp Mattel 137 MHz Bush 5938 SatFinder PSP vino Adam Sand Stef Dawson Riccardo Milani Husseini mattonelle Ben Kingsley Sola frigorifero saldo contabile petrolio mappa guadagno digitale Quinzeina Eritrea 101 Scorpaenidae mons money Francia Bill Hader Plato Feedback Risorse Elevazione conquistatore inerte differenza di potenziale Lincoln leggi Helmholtz reggicalze