Pendolo di Foucault e la rotazione della Terra

Il pendolo di Foucault, così chiamato in onore del fisico francese Jean Bernard Léon Foucault, fu concepito come esperimento per dimostrare la rotazione della Terra attraverso l'effetto della forza di Coriolis.

Si tratta di un alto pendolo libero di oscillare in ogni direzione per molte ore. Il primo pendolo di Foucault fu presentato al pubblico nel 1851, ed era costituito da una sfera di 30 kg sospesa alla cupola del Pantheon di Parigi con un filo lungo 68 m. In un sistema inerziale, avrebbe tracciato linee sempre nella medesima direzione, ma così non fu.

A ogni latitudine della Terra, tranne che lungo la linea dell'equatore, si osserva che il piano di oscillazione del pendolo ruota lentamente. Al Polo Nord e al Polo Sud la rotazione avviene in un giorno siderale: il piano di oscillazione si mantiene fermo mentre la Terra ruota, in accordo con la legge del moto di Newton.

Alle altre latitudini il piano di oscillazione ruota con un periodo R inversamente proporzionale al seno della latitudine stessa (α); a 45° la rotazione avviene ogni 1,4 giorni, a 30° ogni 2 giorni e così via:

       24 ore
R = ---------
        sen α

La rotazione avviene in senso orario nell'emisfero boreale e in senso antiorario nell'emisfero australe. Il concetto può essere difficile da comprendere a fondo, ma ha portato Foucault a ideare nel 1852 il giroscopio. L'asse del rotore del giroscopio segue sempre le stelle fisse; il suo asse di rotazione appare ruotare sempre una volta al giorno a qualunque latitudine.

Il pendolo di Foucault è impegnativo da costruire poiché piccole imprecisioni possono causare errori nell'oscillazione che mascherano l'effetto della rotazione terrestre. La resistenza dell'aria inoltre frena l'oscillazione; per questo motivo nei musei i pendoli incorporano un elettromagnete o altro dispositivo per mantenere in moto il sistema.

Fonte: Wikipedia


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

Primulaceae nome Nessun Grado Di Separazione scalare Il Diluvio Universale Fénis Toro FAT mod_rewrite.c Manicouagan Crater Pesce Leone MAC Address deserto Olio motore OLP piselli osservare Montpellier II Canale 16 orbita geostazionaria David Hemmings Italo Balbo zucchero tag sistema prezzi Rai Movie Egidio Veronesi deposito LT898UV Saturn V Radiosentiero Siberia Body Painting idrico protocollo Costituzione 800236638 cena cavo Il Mondo Esplode Tranne Noi citronella antenna furti riavvio doppia losanga hard disk Capodanno World Cup pagina prestazioni XVGA Arisa Brunello Impressione Insalatona R-Zero Capitolino netplwiz Un Attimo Importante Artrite annunci emiliani router Multiple Frequency Shift Keying Galileo sky messaggio obbiettivo zoom 18-55 mm domicilio deceduto PTR Voice aristocratica DOC Levante LIGO blue panorama frequenze radioamatoriali Hugh Hefner Christopher Nolan 4242 Dubhe divinità infiammazione Ellen Burstyn insetticidi Privacy razzo Numero Verde Wake Up popolarità minidslam Beatrice VDC 137 MHz Leonard Harris mitologia 4030 Ian Holm LogBook ERP seguenza viaggio vegetali taggare quotazioni interferenza robots.txt ritrasmissione antenne manuali Paleo-proterozioca Cagliari stazione meteo Piante da sfondo stabilizzatori greia classi di fuoco ricerca Strategia Lee Arenberg scrivania Alessandra Mastronardi stazioni radioamatoriali Greg Ellis Quentin Tarantino Supermercato Blockchain USD office Chesapeake Bay Massiccio canale 5 vietati galassie Stormfall dipolo video fagiolini smeriglio mappa ios Patty Pravo kilometri Stelle cadenti winter fiocchi rete casual