Meccanismi di propagazione dei Codici nocivi

Per comprendere in che modo difendersi è innanzitutto necessario capire quali sono i principali meccanismi di propagazione del codice nocivo.

Nell'epoca in cui viviamo il sistema di trasmissione delle informazioni più diffuso e veloce è senza dubbio rappresentato dalla posta elettronica per cui, inevitabilmente, questo è anche il veicolo primario di propagazione del codice nocivo esistente.

Fatta questa considerazione le principali modalità di diffusione di codice nocivo all'interno dei messaggi di posta elettronica sono rappresentate da:

  • Macro: costituiscono un meccanismo efficiente, soprattutto per quanto riguarda i macro virus ed i worm, poiché normalmente vengono eseguite in modo trasparente e non richiedono una interazione con l'utente. Il punto debole è invece rappresentato dal fatto che esse richiedono la presenza di uno specifico client di posta elettronica in grado di interpretare correttamente i comandi in esse contenuti ed, in questa prospettiva, la mancanza di un ambiente universale potrebbe limitarne in un certo senso la diffusione;
  • Allegato di posta: è tuttora il principale veicolo per i virus ed i cavalli di troia ma presenta due punti deboli noti. Il primo è dato dal fatto che esso richiede una interazione con l'utente il quale deve essere spinto ad aprire l'allegato mentre il secondo è costituito dalla sua offensività che è ovviamente limitata ad una specifica piattaforma in relazione alla forma assunta dall'allegato stesso (ad esempio file .exe). Questa ultima limitazione è tuttavia soltanto fittizia se si pensa alla enorme diffusione di cui godono oggigiorno le piattaforme Windows rispetto a tutte le altre.

Non dimentichiamo inoltre che, accanto alla e-m{tortags,,1}ail, un altro mezzo di diffusione del codice nocivo è rappresentato dal web ed in questo caso il pericolo assume principalmente la forma di programmi che vengono scaricati dagli innumerevoli archivi software esistenti in rete.


Tags cloud

atmosfera ripetitore ricetrasmittente Proserpina username EUROBIRD denari 187 protocollo Rai Movie VFO Giordano Bruno metadata Courmayeur Fraunhofer riflettori Mattarella cielo Store Vini italiani lavatrice elettricità top secret IKEA Trieste birra lost radice Miriam Leone apple pulcino DTMF pace-maker Trasporto Aereo orsi Oggi Christopher Nolan Cristoforo Colombo titani Cervino Bitcoin Augusto Gatti money carabinieri Merak Anabantidi Psicoterapeuti Sardegna Francesca Michielin Visa Lily Tirrinnanzi UEFA processi ESA expo Peter Jackson acciughe Grado farina FSK logaritmiche periodiche altezza adele alacce Easyjet OLP Freud cetriolo nigiri allarme Il Mondo Esplode Tranne Noi OGGETTI classi di fuoco UHF nichel-cadmio noci JPG manifestazione alici deceduto Samantha Cristoforetti Francesca Botti bambù avviso Ian Holm fragole meteo Rocco Papaleo polarizzazione Wake Up Giacomo Ciarrapico Fabrizio Bentivoglio pipistrelli beacon Gestione attività processo benessere costellazioni CTCSS Jonathan Pryce cavalli vapore FM michela palmieri reggicalze Radio Deejay Valerio Mastandrea caravan editore LOOP diametro fiocchi dati Samuel Morse carburante romagnoli Wow stazioni radioamatoriali vapore acqueo cappelle patente ip-camera kilometri vedere spettrali Elevazione streaming PWS sale agricoltura atto David Huddleston videogioco antenna filare pulita Simón Bolívar Noemi METEOSAT diodo Packet mitologia attila comunità europea Hef Piemonte Nessun Grado Di Separazione Jeff Hephner notte vello d'oro ottica omnidirezionale