Le estensioni File video più comuni


  • AVI – Ideata da Microsoft, si tratta di file-contenitore per dati multimediali. La compressione può essere effettuata utilizzando diverse tipologie di codec.

  • MKV – Come ci dice il nome – Matroska Multimedia File, in onore delle matrioska – l'estensione MKV indica file-contenitori per audio, video e altri dati legati alla riproduzione audiovisiva.

  • FLV – Formato multimediale utilizzato per inviare video e filmati di ogni genere sul web grazie al plugin per Adobe Flash. Al suo interno si trovano i contenuti audio-video e tutti i metadati relativi alla riproduzione del filmato stesso.

  • MOV – Nata da un algoritmo di compressione proprietario ideato da Apple, l'estensione MOV è utilizzata per filmati e video di durata medio-lunga. Oggi è compatibile sia con piattaforma OSX sia con piattaforma Windows.

  • MP4 – Formato multimediale nato dalla compressione di filmati e video con algoritmo MPEG4. Solitamente utilizzato per condividere file sul web, si ottiene dalla compressione dei dati video con il codec MPEG4 e dalla compressione dei dati audio con il codec AAC.

  • MPG – File multimediale standard, contiene dati audio-video compressi con codec MPEG1 o MPEG2.

  • WMV – I Windows Media Video sono basati sul formato Microsoft ASF (Advanced System Format) e contengono dati video e audio compressi con algoritmi proprietari Microsoft.