Stampa

L'osservazione con Binocolo Astronomico

Una volta esplorato il cielo ad occhio nudo si può passare ad osservazione più dettagliata della volta celeste.
Per questo, sarà utile un telescopio oppure un binocolo
I binocoli possono essere considerati una valida soluzione per chi si avvicina all'Astronomia, per la prima volta.

VANTAGGI NELL'USARE UN BINOCOLO 
E' vero che hanno un basso ingrandimento se paragonati ad un telescopio, ma offrono anche innegabili vantaggi per un principiante neo-astrofilo, quali:

  • non ha ...“segreti”
  • campo visivo inquadrato più grande
  • maggiore maneggevolezza
  • facile da trasportare
  • due occhi invece di uno solo
  • i binocoli non invertono l'immagine come i telescopi e la visione dell'oggetto coincide con quella osservabile ad occhio nudo.

Spesso un binocolo è già disponibile in casa, usato in origine probabilmente per guardare gli uccelli o le navi al mare.

QUALE STRUMENTO SCEGLIERE?
Decidere quale strumento utilizzare, significa conoscere in anticipo qual'è la finalità.
Ecco le caratteristiche principali che dobbiamo analizzare:

INGRANDIMENTI

I binocoli vengono classificati in base ai loro ingrandimenti ed al diametro dell'obiettivo.
Lo strumento è caratterizzato da due numeri (8×30, 10 ×50):

il primo, indica la capacità di ingrandimento (es: 10X = ingrandisce 10 volte), il secondo, il diametro dell'obiettivo o, “apertura” (es: diametro 30 mm).

L’insieme di questi due numeri definisce la potenza dello strumento.

APERTURA OBBIETTIVO

Più grande è l'apertura dell'obiettivo (espressa in mm), maggiore è la quantità di luce che verrà inviata all'occhio.
Alcuni oggetti celesti, sono difficili da vedere perchè la loro luce è molto debole.
Uno strumento dalla grande apertura (diametro oltre gli 80 mm), permette di scorgere gli oggetti più deboli e fiochi del cielo.
La visione con tali strumenti, offrirà immagini più luminose e più definite.

Un binocolo con una lente di 50 mm, raccoglie circa 40 volte più luce dell'occhio umano, rivelando particolari impensabili della volta celeste.

Ricordarsi:
La maggior partedegli oggetti astronomici sono difficili da vedere, non perchè sono piccoli e necessitano di maggiori ingrandimenti, ma perchè sono deboli e necessitano di aperture maggiori.

PUPILLA DI USCITA
Il valore della pupilla di uscita indica il diametro del fascio luminoso in uscita dall'oculare.
Si ottiene dividendo il diametro dell'obiettivo per l'ingrandimento del binocolo (Es: binocolo da 10 x 50. La pupilla di uscita sarà 50 : 10 = 5).

A valori maggiori corrispondono immagini luminose, per questo è consigliata una misura compresa tra 5 e 7 mm (che corrisponde alla dimensione della pupilla umana).

Attenzione:
Non è sempre vero che utilizzare uno strumento ad alto potere di ingrandimento o con un diametro si apertura “enorme”, sia un'ottima soluzione.
Infatti, il problema più grande nell'utilizzo del binocolo è la sua stabilità.
Il tremolio continuo, dettato dal peso dello strumento sul braccio, impedirà di vedere gli oggetti più deboli ed i piccoli dettagli.

Ecco alcuni “pregi & difetti”, di uno strumento con elevata potenza:

PRO

  • maggiore ingrandimento degli oggetti inquadrati
  • penetra facilmente l'inquinamento atmosferico
  • risoluzione più elevata
  • ideale per stelle doppie, ammassi stellari e Lune di Giove

CONTRO

  • campo inquadrato ridotto
  • aumenta il peso dello strumento
  • aumento delle vibrazioni se il binocolo è sostenuto con le mani
  • obbligo di utilizzare un cavalletto
  • amplifica le aberrazioni ottiche e i disallineamenti.

QUALE BINOCOLO ACQUISTARE?
Il nostro consiglio è di utilizzare un binocolo 10 x 50, che rappresenta un compromesso ideale:

  • è maneggevole
  • non troppo pesante,
  • permette una visione non troppo ristretta del cielo, riuscendo allo stesso tempo a mostrarvi molte curiosità e particolari.

In commercio esistono altri strumenti, con ingrandimenti e diametri differenti.

Ecco una breve e sintetica panoramica dei binocoli più diffusi:

7 x 50 = per uso generico. Mostrerà alcuni dettagli della Luna e molti campi stellari. Strumento ideale per gli ammassi aperti perchè è dotato di campo molto ampio.

10 x 50 = il migliore! Può essere tenuto in mano in modo confortevole. Il suo valore di ingrandimento consente la visione dei dettagli di numerosi corpi celesti.

11 x 80 = dimensione del campo inquadrato ancora accettabile. Sensibile guadagno di luminosità, grazie al grandediametro dell'obiettivo. E' un po' troppo pesante per essere tenuto in mano senza un cavalletto. Inoltre, esiste anche un aspetto economico da non sottovalutare: sopra gli 80 mm di diametro, i prezzi dei binocoli salgono vertiginosamente.

25 x 130 = Top della classifica. E' uno strumento che garantisce un'ottima visione della maggior parte degli oggetti celesti, dalla Luna agli oggetti del profondo cielo. Indispensabile l'uso di un cavalletto, che a sua volta deve essere decisamente più solido di un semplice "treppiede fotografico". Il campo di osservazione è decisamente piccolo per i non esperti, non è facile centrare gli oggetti. Tutto questo si traduce in un peso notevole da portare in giro.

Consiglio generale
Se avete intenzione di acquistare un binocolo, scegliete un ingrandimento compreso fra 7x e 10x, con una apertura compresa fra 40 e 60 mm

 

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

hits
1174
Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

losio Yasser Arafat QRA64 Til Schweiger Pianeta rosso Vigili del fuoco mondo Ben Kingsley celacanti concepimento Daniele Mai upload elettricità JPG riflettometro Dolcenera cielo notturno italiani EchoLink tantra Thomas Jefferson vendita elettronvolt bacino Delta Aquaridi sodio trivellazione Napolitano broadcast camionisti Radiosentiero Tracking Number idrogeno truffa Palermo sorgente prevenzione limone punti cardinali gomma When We Were Young cervello apple bennet Bill Nighy corrente RF commissioni Fatti Avanti Amore cuocere javascript Sigma San Lorenzo incrocio Tomboli alga Riflesse SeismoCloud TONE avviso raggio Direttori 8920101 torace vacanze LIMJ rotazione Che Giorno E' WXtoImg aereoporto Tanzania Kermes vermilio Spike fotogramma aggiornamenti thailandese nazionale italia combustibile Leslie Ash messaggio sling back Andy Serkis modem FLAC Tauridi pezzi ODT iframe ISS Samantha Cristoforetti banconote erbivori mondiali calcio GMT Kenwood Alex Britti Hugh Hefner peep toe rapporto programmi iris FT1DE Repellente hotbird Keplerian Zanzare immagine messico mondiali unni App acquario Velocità Peter Jackson Ellen Burstyn progetto ottimizzazione ottica tetto obbiettivo zoom 18-55 mm Trentino lingam sub-audio Couponing Oslo unico festivi Luigi Proietti trasmetti Primulaceae ballerine like antenne Trichogaster leeri Malika Ayane Casey Affleck Giovanni Caccamo Transazione tensione Jetstream elenco webcam ip sky gufo Elijah Wood calcio plug calzatura Single Side Band guarnizioni 8.1