Guida alla corretta Manutenzione della Vasca di un Acquario


Con questa breve guida sarà semplice prendersi cura della vasca del proprio acquario, dalla pulizia alla manutenzione.

Manutenzione Acquario

Vediamo dunque come effettuare la miglior manutenzione per la vasca del nostro acquario.
Per rendere semplice la lettura di questa guida di manutenzione, nei vari argomenti sono elencate solo le cose importanti da fare e non fare.

LA VASCA DI VETRO DELL'ACQUARIO

Se la vasca è ancora vuota, allora per sua pulizia dei vetri;

  • Usare esclusivamente acqua (anche calda se necessario)
  • Una spugna (tipo da cucina con un lato abrasivo e possibilmente nuova)
  • Una lametta per eventuale sporco ostinato o incrostazioni
  • In nessun caso usare prodotti chimici e/o carta abrasiva
  • Negli angoli dove è presente il sigillante (silicone) usare solo la parte morbida della spugna, non grattare questa parte di superficie in alcun modo.
  • A pulizia ultimata vi consiglio di fare un test di tenuta. Dopo aver asciugato con cura il vetro in tutte le sue parti, ponete l'acquario sopra di un panno anch'esso asciutto e successivamente riempite per intero la vostra vasca. Dopo qualche ora controllate che non ci siano perdite d'acqua in nessun punto. Eventuali micro perdite possono essere riparate utilizzando silicone acetico.

DOVE POSIZIONARE L'ACQUARIO

Che sia un acquario marino oppure d'acqua dolce, piccolo o di grandi dimensioni, per la corretta installazione dell'acquario è bene sapere che;

  • La vasca non deve trovarsi in alcun caso nelle vicinanze di un camino, termosifoni o altra fonte diretta di calore
  • Maggiore sarà la quantità d'acqua del vostro acquario e più robusto deve essere il supporto su cui è posizionato.
  • Trovare un punto sicuro della vostra stanza, un posto dove bambini, animali oppure voi, non possiate accidentalmente andarci contro.
  • L'acquario non deve assolutamente trovarsi in zona di troppa luce e mai in direzione dei raggi del sole, state lontani dalle finestre. I raggi del sole scaldano l'acqua e la troppa luce farà proliferare le alghe.
  • La vasca deve trovarsi ad un'altezza utile così da poter guardare bene al suo interno, ma è importante sapere che maggiore sarà l'altezza dal pavimento e maggiore l'importanza di un supporto sempre più robusto. Per acquari di oltre 200 litri (parliamo di oltre 250 kg, tra vetro e allestimenti vari al suo interno) sarebbe opportuno creare una struttura in acciaio o addirittura sopra di un muro, magari che andrà a delimitare parte della stanza così da godere di una bellissima visibilità del vostro acquario.