Stampa

Funzioni principali di un Sistema Operativo

Funzioni principali di un Sistema Operativo

Secondo una definizione più rigorosa, il sistema operativo è un insieme di subroutine e strutture dati responsabili:

del controllo e della gestione delle componenti hardware che costituiscono il computer (processi di Input/Output da e verso le periferiche collegate al sistema)
dell'esecuzione dei programmi (processi) che su di esso vengono eseguiti, assegnando ad essi le necessarie risorse per l'avanzamento dei processi.[1].
Se il sistema di elaborazione prevede la possibilità di memorizzazione aggiuntiva dei dati su memoria di massa, come accade nei computer general purpose, esso ha anche il compito di:

gestire l'archiviazione e l'accesso ai file. I programmi possono gestire l'archiviazione dei dati su memoria di massa (ottenendo strutture complesse, come un database), servendosi delle procedure messe a disposizione del sistema operativo. La componente del SO che si occupa di tutto ciò viene chiamata file system.
Infine, se è prevista interazione con l'utente, viene solitamente utilizzata allo scopo un'interfaccia software (grafica o testuale) per accedere alle risorse hardware (dischi, memoria, I/O in generale) del sistema. D'altra parte, un sistema operativo può essere utilizzato anche su una macchina che non preveda interazione diretta con un essere umano (per un esempio, vedi smart card o determinati sistemi embedded) spesso dunque più leggero e semplificato.

Un altro esempio di sistema operativo (basato su kernel Linux): openSUSE
Solitamente un sistema operativo installato su computer fornisce anche degli applicativi di base per svolgere elaborazioni di diverso tipo.

Sebbene molte delle funzionalità sopraddette non siano spesso immediatamente visibili/percepibili dall'utente, l'importanza del sistema operativo di un calcolatore è cruciale: oltre alla necessità di gestione delle funzionalità di base sopraddette, al di là delle prestazioni massime offerte dall'hardware dell'elaboratore stesso, il sistema operativo determina di fatto efficienza e buona parte delle prestazioni effettive di funzionamento dell'intero sistema ad esempio in termini di latenze di processamento, stabilità, interruzioni o crash di sistema.

Valuta questo articolo

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

hits
2016
Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

windows riavvio frutta secca dispositivo gallina serie 3/4 ecologico Trentino Wargaming Sogni E Nostalgia ideogrammi muratore allerta celacanti SOLDI Pacchetti progetto app Xbox Numero Verde sale PSE gorgona Albert Brooks Formiche Scacciatrici Africane marina ATLAS Orso Polare Mattarella riflettometro frequenze buffon Mercurio Evangeline Lilly anno luce Aosta resina Erg Petrus Theodorus formula ISO termica trend circonferenza Smartphone leggenda Samuel Morse sifonare notturno Scala deceduto africa INTELSAT RealTime cena Fastweb Oli essenziali Tanzania twitter Mare Imbrium solaio Dente del Gigante razzo LogBook Paolo Nespoli Chiara Philip Seymour Hoffman Penelope Cruz Widget Seconda guerra mondiale puntare 105 CAF navigare rumore Giacomo Ciarrapico ottici livree vapore dipoli prestazioni FDMA Via Lattea Monte Bianco IFR lavatrice bidè brutta figura fermata commissioni WMA Francesco Montanari Corydoras regali decibel pinne 1971 pronto intervento astronomia Francesca Michielin Cecina k2 spider FAT trasformatore Peter Webber pasta Alessandra Mastronardi prodotto Remedy Digital / Analog 187 JT65 Leven Rambin analisi spettroscopica Tom McGrath Sbloccabili giardini finocchio Trevor Laird Google Play mobile Caracoidei giove tetra psicologico omero comando RG 213 /U pesciolini Filetype Bosone di Higgs uniforme Jeff Bridges ridimensionare Nuvole Alfa Centauri adele truffa bancarotta Stanley Tucci Charm bar madagascar Water Under The Bridge fiocchi Tracy Morgan leto naspi ip camera orefice