Formattare hard disk esterno in FAT32

Può capitare di trovarsi a dover formattare un hard disk esterno in FAT32 e non sapere come fare.

La maggior parte degli hard disk esterni che troviamo in commercio sono formattati in NTFS, standard più veloce e ampiamente utilizzato per la sua maggiore velocità rispetto al FAT32, divario che aumenta al crescere della capacità di storage dell’hard disk (interno o esterno che sia). Generalmente le penne USB in origine sono formattate in FAT32. Anche in passato gli hard disk interni ai computer avevano tale tipo di formattazione. Con l’evolversi della tecnologia e dei nuovi modelli di sistema operativo di casa Microsoft, a partire da Windows Xp, lo standard più diffuso di formattazione è diventato l’NTFS.

Quali si sono gli apparecchi che “esigono” un supporto formattato in FAT32?

Per fare degli esempi, i computer dotati di Mac OS, le diffusissime PlayStation 3 e Xbox 360,e sovente lettori DivX e televisori più recenti dotati di presa usb.

Cosa fare per formattare un hard disk, interno o esterno che sia, in FAT32?

Windows dà la possibilità di formattare in FAT32 supporti fino a 32Gb, nella pratica si rivela utilizzabile solo per penne USB (naturalmente se rispettano il limite di capacità) considerando che gli hard disk attualmente in commercio, sia interni che esterni, superano ampiamente questo “limite”. Per gli utenti Linux un valido aiuto per risolvere il problema è dato da Gparted, che permette di formattare l’hard disk esterno in FAT32 senza il limite dei 32Gb. Anche gli utenti Mac possono formattare in FAT32 senza il limite dei 32 Gb con un software già all’interno dei vari Mac Os, Utility Disco.

E’ da tener presente che anche dopo esser riusciti a formattare in FAT32 un disco di più di 32 Gb il limite dei 4 Gb massimo per singolo file permane.

Tornando agli “sventurati” utenti Windows, per formattare un hard disk esterno in FAT32 è necessario installare un programmino gratis, Fat32Format (scaricabile a questo indirizzohttp://www.ridgecrop.demon.co.uk/index.htm?fat32format.htm). Fat32Format funziona solo da linea di comando, non offre nessuna interfaccia utente, ma nonostante tutto si rivela molto semplice da utilizzare. Una volta scaricato posizioniamo fat32format.exe nella cartella raggiungibile al seguente percorso C:\Windows\System32 . Generalmente la cartella di Windows è posizionata in C:, nel caso in cui non lo fosse, controllare le altre eventuali partizioni su «Risorse del computer”.

Colleghiamo l’hard disk esterno e teniamo qual è la lettera assegnata da Windows al dispositivo, ci tornerà utile a breve. Effettuare un backup dei dati se l’hard disk non è vuoto, visto che alla fine dell’operazione l’hard disk verrà formattato (cancellazione dei dati).

Il passo successivo consiste nell’aprire il prompt dei comandi (su Windows Xp premere Start e poi Esegui, oppure aprire la ricerca di windows e cercare «cmd».

Digitiamo il comando fat32format seguito dalla lettera assegnata all’hard disk esterno.

Esempio: se la lettera assegnata da Windows all’hard disk esterno è F, bisognerà inserire il comando

fat32format F:

Nel caso fosse D, allora scriveremo fat32format D:

Una volta dato invio ci verrà chiesta conferma, digitare y. L’operazione risulterà abbastanza veloce.


Tags cloud

Gore Verbinski personali sbrinare palestinese crostate donne Gerusalemme palinsesto Wake Up Ciprinidi noindex Lambert rinominare denstista Ben Stiller Serale Amici 15 Montreal Ethernet A5 Band Plan Dentifricio corrente elettrica Budino Leader religioso malta Enrico Ruggeri GIALLO Il Primo Amore Non Si Scorda Mai prefisso Diluvio universale avvolgere Tramontana Rodeus amarus limite autorun Psichiatra comando vietati golosi Julianne Moore Piante di primo piano righe Alpha Satoshi Nakamoto lambda procarioti peep toe Capitolino Argonauti DHL USD Greg Ellis AMateur Teletype Over Radio marina carote Finalmente Piove sosta Rigillo Matthew McConaughey Ciclidi nani David Hemmings Facebook Allen Grant CISAR La Borsa Di Una Donna Dear Jack vittoria pittura corpo centrale Michael Caine acquari gomma Brad Pitt carte Arti Perdute carabinieri Albert Brooks Massimo Boldi viaggiatore Zermatt Voice cibo URL Psicologo Cavo coassiale Sirrah Hugo Weaving spaziale Artrosi bande QRP fulmini Cacciatorpediniere Hotel tenda RTL Francis Lawrence silenziatore Russell Yuen pasta Paolo Nespoli Guardando Il Cielo Gestione CW Nail Art Ricevere Playboy Charm bar DNS Secondario vergine Laura Morante Meteo Satellite pesce azzurro IR1DD Guppy Amici 15 vba caccia WII Stormfall Elyes Gabel 800 900 800 conversazione eroe orti pomodoro Semplicemente Volfango De Biasi nucleo terrestre Goffredo Mameli Radio NOAA liquidi Allocco Merle Robbins Erg hotbird ripetitori SpeedTest SWL Castagno VHF onde residenza vino Christoph Waltz elemento oggettivo bacino bagnanti