Stampa

Differenza tra Alta Pressione Nordafricana e delle Azzorre

I due protagonisti assoluti della nostra estate sono i due anticicloni, quello delle Azzorre e quello nordafricano.
Nelle stagioni intermedie, in autunno e in primavera, le due figure anticiclone risultano più dinamiche, con influenza variabile.

ALTA PRESSIONE DELLE AZZORRE - L'alta delle Azzorre è una figura che si sviluppa essenzialmente in Oceano Atlantico. Un'alta pressione, quindi, che sovrasta le acque marine oceaniche. Rispetto alla terraferma, più incline al surriscaldamento per l'azione del sole, le acque oceaniche sono più fresche.

CLIMA MITE - Viene da sé che la circolazione che caratterizza l'anticiclone delle Azzorre è fondamentalmente mite, proveniente, appunto, da una estesa superficie marina, quale quella dell’Oceano Atlantico.

ANALISI BARICA - L'anticiclone delle Azzorre, poi, nella sua estensione verso l'Europa e il Mediterraneo, segue una direttrice Ovest-Est.

La circolazione oraria che caratterizza tutte le figure anticicloniche comporta che l'aria al suo interno circoli in senso orario, ossia da sinistra verso destra, consentendo una provenienza dell'aria da latitudini medie, in questo caso oceaniche, e non da latitudini basse, subtropicali.

CALDO PIACEVOLE - Ultima caratteristica dell'anticiclone delle Azzorre, è che esso molte volte interessa il Mediterraneo e l’Italia con un cosiddetto ”cuneo”, ossia una propagazione orientale dell'anticiclone.

I massimi anticiclonici tendono a restare in Atlantico, dove l’anticiclone prende vita.
Molte vole le aree centro-orientali del Mediterraneo si trovano in corrispondenza del fianco orientale dell'alta pressione, cioè della sua parte più marginale.

ALTA PRESSIONE NORDAFRICANA - L’alta pressione nordafricana, di contro, ha una provenienza decisamente diversa. Essa si sviluppa sull'arido territorio delle regioni subtropicali africane, in corrispondenza del deserto del Sahara. Proviene da una delle regioni più calde della terra.
Espandendosi verso Nord, trasporta con sé tutto il calore fornito dal deserto.
Ecco perché, in presenza dell'anticiclone nordafricano, il termometro schizza in alto con valori termici roventi. La parte di superficie marina che la massa d’aria attraversa nel raggiungere l'Italia, è abbastanza breve per mitigarla.

CALDO RECORD E AFA - E’ alla base, infatti, di quei cieli lattiginosi che spesso accompagnano l'aria calda subtropicale e che rendono l’atmosfera irrespirabile.
In sua presenza, è piuttosto preclusa anche la famosa instabilità convettiva, responsabile dei temporali pomeridiani, che caratterizza, invece, l'alta pressione delle Azzorre.

CONCLUSIONE - L'anticiclone delle Azzorre significa prevalente stabilità, clima estivo, ma gradevole, con valori termici che molte volte non superano i 30° in pianura e possibilità di temporali pomeridiani sui rilievi.

L'alta pressione nordafricana significa tempo mediamente stabile con clima molto caldo, talvolta torrido e temperature massime anche sopra i 40° in pianura. Poche occasioni per instabilità ma anzi, afa insopportabile, in particolare lungo le coste.

Fonte: ilmeteo.it


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

meteo Presidenti Bill Cobbs alga seminano Scorpaenidae Applicazioni lavatrice BITMAP gallina Vimeo percorso Rifugio Leixen Velocità di propagazione Il Primo Amore Non Si Scorda Mai eutelsat JTDX revoca gas TVCC Afrodite NO-ip condensatore Radiofaro procarioti Michael Fassbender allarme Feedback Via Lattea Fuoribordo antifurto Modem Router Wi-Fi ottimizza Jodie Foster Vigili del fuoco radioamatoriali resistività Valentina Falco Efesto abilitare processi Italo Balbo unico Trevor Laird Platy sistema solare elettrone Sfax giglio benessere folgore Jonah Hill zucca Cassino cappone orbita Elio E Le Storie Tese cipolla Gary Shail cellulare elemento soggettivo Condivisione Merak Barcolana lavori iphone caldo Artrosi magnitudo Elizabeth Banks Tunisia Stanley Tucci scaldabagno redditi Umbria decoupage conto corrente bancario ananas Hugo Weaving Chesapeake Bay Spacecraft offerta Corazzata DRM 3G calze carreggiata Noi Siamo Infinito dei Bartolini corpo celeste Pelvicachromis pulcher fenomeni atmosferici cartoni Mauritshuis galassie Casey Affleck figlia Diluvio universale reggicalze whois Courmayeur Estate avviso tebe Hayley Marie Norman record 10Base-T canapa fotografia aria gasolio morti MS DOS sedano Irene Fornaciari A1 geolog cetriolo Sam Claflin Burian Rachael Harris Abduction LT898UV Daniele Mai Ancona orsi VEICOLI Superficie ENAV patate airone office plugin Figure Albert Einstein infiammabili 1/2 Mediaset Extra File System automatico LNB mods Annalisa VDC NTFS Adam Sand Beacons SWR Lenny Kravitz