Da 137 a 174 MHz

Da 137 a 174 MHz: entriamo in una gamma molto frequentata e decisamente variegata. A parte i 137 - 139 MHz, di solito relativamente poco frequentati (sono adibiti prevalentemente a trasmissioni dati nel campo della meteorologia e della ricerca, quindi trasmissioni spesso non vocali), le cose interessanti iniziano dopo i 140 MHz: da 140 a 143 MHz si trova una sorta di "terra di nessuno", apparentemente poco frequentata ad una prima analisi, ma interessante se si ha un po' di pazienza. In questa porzione di frequenze si trovano infatti molti operatori spesso abusivi, quasi sempre famiglie o piccole aziende che sfruttano le ricetrasmittenti VHF commerciali per tenersi in contatto. Non di rado si scoprono veri e propri network con tanto di ponti radio abusivi. Le trasmissioni sono davvero di tutti i tipi, dal cacciatore al pescatore, dall'idraulico in servizio assistenza alle amiche che chiacchierano lungamente del più e del meno, passando per aziende (talvolta anche note a livello locale) che occupano sistematicamente il canale radio per quasi tutto il giorno con tanto di "centralinista" operatore alla base che smista e veicola le comunicazioni.
Da 144 a 146 MHz si trovano i radioamatori, con relativi ponti radio. Non sempre le conversazioni sono interessanti, soprattutto se si ignorano le questioni tecniche che sono spesso oggetto di discussione. I radioamatori fanno di norma "buona guardia" su questo ridotto lasso di frequenze. Segnaliamo che sono presenti in orbita alcuni satelliti preposti anche alla ripetizione delle trasmissioni radioamatoriali. Il primo fu lanciato nel lontano 1961. Da 147 a 150 MHz vale quanto già detto per i 140 - 143 MHz, cioè frequenti trasmissioni abusive.
Da 150 a 156 MHz si trovano frequenze assegnate al Ministero della Difesa (rif. piano nazionale pubblico di ripartizione delle radiofrequenze).
Da 157 a 163 MHz si trovano le frequenze nautiche. Tali frequenze sono occupate per il loro fine "istituzionale" solo ovviamente nelle zone marittime. Già a 15 - 20 Km. dalle coste divengono molto libere, e questo ha favorito anche in questo caso il proliferare delle trasmissioni abusive. E' infatti difficile credere che trasmissioni captate a Trento o a Torino aventi per oggetto il classico "sto arrivando, butta la pasta" provengano....... dal mare! Da 163 a 174 MHz si trovano infine numerosi servizi pubblici e privati. Molte aziende private dispongono ancora di network di comunicazione basati su ricetrasmittenti, e non solo sui costosi cellulari. Su queste gamme operano poi frequentemente i servizi di emergenza e i servizi pubblici come Enel, corriere, autostrade, aziende municipalizzate, ecc. ecc. Le trasmissioni su queste gamme sono quasi tutte in FM (modulazione di frequenza), le comunicazioni sono di norma sintetiche e professionali.


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

GOA Levante Pecora maki resistività 187 armadio manifestazione Uragano differenza di potenziale Circo Massimo polipi Terni SSB nano Ethernet Piante di primo piano missile Husseini Galileo comunità europea lunghezza d'onda Christian De Sica Grammo Raffiche Fabrizio Bentivoglio Latina luce cassetta Carciofi Easyjet uranio Elica An-225 avaria Principe taggare lago pioggia simbolo Luigi Proietti loran alisei Pierfrancesco Favino UHF Lilium CB ATC Raineri spettacolo HVOR pianeti acquistare pianeta GNSS Owen Wilson camper abitanti Werner Herzog balun sanitario VEICOLARE guadagno Libero tag A3 whatsapp lievito propagazione Richard Griffiths lesioni stati uniti SDR inward link Carnevale Josh Hutcherson Divina Commedia disabilitare processi vacanze hard disk vello d'oro tappe IR1DD Astronomico Giacomo Ciarrapico Eolo snow Provider jugoslavo Spiaggie Liguria giglio della Madonna polifenolici Natalie Dormer parsec Webmaster differenza naza Anne Hathaway Cinema Joel Coen coassiale Shanghai‬‬ stazione spaziale Formiche Scacciatrici Africane Willow Shields Primulaceae rai 3 Simon J. Smith Alessandro Magno SatFinder Brachydanio indicativo di chiamata Brunello livella fenomeno Ancona Coccodrillo Phil Daniels ip-camera carte classi di fuoco Cacciatorpediniere freezer xreference Amazon Djimon Hounsou Costa Superficie PS3 Stelle cadenti TVCC gambe cetriolo Mackenzie Foy 2015 CubeSat Booking muro soia Alexa Toolbar mitologia Château Michael Elphick ecologico Acciaio Ponzone idroclorofluorocarburi Stef Dawson gonfiore Spacecraft