Come si diventa radioamatore

Le cognizioni necessarie si possono apprendere sui libri di testo, ma sarà solamente l'ascolto del traffico che viene svolto dalle stazioni radioamatoriali a dare un concreto contributo alla preparazione per poi poter svolgere correttamente l'attività.

E' quindi consigliabile, in attesa dell'ottenimento dell'idoneità e dell'autorizzazione generale, esercitarsi ascoltando le frequenze radioamatoriali, cosa oggi possibile senza alcuna autorizzazione*.

Una volta superato l'esame è necessario presentare domanda per ottenere il nominativo da utilizzare nell'esercizio dell'attività radioamatoriale.


La richiesta di nominativo

Per conseguire l'autorizzazione generale per l'impianto e l'esercizio di stazione di radioamatore, l'interessato deve presentare, entro trenta giorni dalla data di assegnazione del nominativo, la Dichiarazione di inizio attività.

Dichiarazione di inizio attività

Dopo questa ultima formalità, qualora il Ministero non comunichi all'interessato un provvedimento negativo entro quattro settimane dalla data di ricezione della dichiarazione, l'interessato può finalmente iniziare l'attività, entrando così nel meraviglioso mondo della radio.

Riassumendo le disposizioni contenute nei Decreti che disciplinano in Italia l'attività radiantistica, ecco come occorre procedere per ottenere la patente di operatore, primo passo per ottenere poi l'autorizzazione generale.

La patente è indispensabile in quanto abilita all'esercizio di una stazione radiantistica (in pratica come la patente automobilistica abilita alla guida di un automezzo), ma non autorizza ancora chi ne è titolare a possedere una propria stazione, per la quale occorre prima ottenere il rilascio del nominativo, ossia la sigla che identifica internazionalmente la stazione e quindi l'autorizzazione generale.

ISPETTORATI TERRITORIALI

*Attività di solo ascolto – SWL (Short Wave Listener)

L’attività di solo ascolto sulla gamma delle frequenze radioamatoriali è di libero uso.

I soggetti che intendono ottenere un attestato di attività di ascolto possono richiedere, con domanda in bollo (redatta sull'apposito modulo), l’iscrizione in apposito elenco e l’assegnazione di una sigla distintiva. Alla domanda deve essere allegata la fotocopia di un documento di identità.

L’attestato non ha scadenza.


Tags cloud

abruzzesi Beatrice Anne Hathaway FAO ROS pomodori doppiatori Ippopotamo denari asparagi verdi wasabi Marche offset ipconfig guadagna online pioggia Kendra Leigh Timmins commissioni inclinazione carte 454 Psicologo AMTOR Trieste Velocità di propagazione Ludovico Caldarera Repubblicano Agrippa aglio Sessa Aurunca potenza Alpi Graie Tomboli capperi Shift orata Toro Leslie Jones insetticidi protocollo polpetta formule calcolo autocaravan barlow alcaloidi ristorante lava toroide Terzo Reich Condivisione la7 online ISS Via Lattea laura motore di ricerca Allen Grant spinta Richard Harris RST 5938 Bridget Moynahan sbrinare silenziatore NOTA Gore Verbinski vasca Democratico sistema solare autoscatto cipolla barrato subaudio febbraio HTML AMBIENTE Multiple Frequency Shift Keying aru Vanessa Hessler stufa elettrica ISO GMDSS Guardando Il Cielo bigattini Betta Gallipoli mattoni Ricky Gervais la7d stelle razzo Dakota Goyo Dick Van Dyke automobile TNT DB-32 Blockchain sandali Jonathan Taylor Ottone Robert Boyle HF calcio CGIAR turbogas GSM Psicoterapeuta diaframma Rolling In The Deep Ridley Scott Mattia Torre Cagliari candela Campobasso Sam Elliott ottimizza Pio D'Antini mele Mar Mediterraneo Mare Serenitatis rapina Digital / Analog Friuli Venezia Giulia adele dermocromia idranti Cassini carburante giglio Malattia di Chagas sud Giuseppe Piazzi MP3 elettricità confettura legumi hotbird italiani QSO MOV Alpi Leone Candele istruzioni Alleanza Atlantica RG 213 /U Stanley Tucci ponti ripetitori termostato SHF