Come isolare il tetto


Se il tetto è del tipo inclinato con orditura in legno e copertura in tegole o lastre di pietra è possibile applicare sulla parete interna un materassino di fibre di vetro trattate con resine termoindurenti, incollato su un foglio di carta kraft che fa da barriera contro l'umidità.

Lo spessore complessivo risulta di 6-10 cm e sotto lo strato isolante è possibile applicare una finitura di perline di legno.

In questo caso il sottotetto diventa abitabile.

In alternativa può essere isolato il solaio, che di solito è in legno o in cemento armato.

Si applica un isolamento di feltro in fibra di vetro trattato con resine termoindurenti o pannelli di materiale espanso, oppure uno strato di 5 - 10 cm di argilla espansa sfusa.

Se il solaio deve essere praticabile bisogna mettere in opera su questi materiali anche un pavimento galleggiante, costituito da pannelli di legno o Eraclit