Come costruire un'antenna tv economica per digitale terrestre


Ci sono condizioni in cui abbiamo una tv ma siamo sprovvisti di antenna, magari ci troviamo in campeggio, in spiaggia, o più comunemente in casa.
In commercio ci sono migliaia di antenne riceventi per il digitale terrestre, che vanno da quelle molto economiche a quelle professionali.
Prima di seguire questo consiglio, se volete, acquistate un'antenna "portatile", quelle da 10/20 euro che promettono tanti dB di guadagno, successivamente spendete un minuto del vostro tempo e realizzate l'antenna con il filo di ferro e infine fate un confronto.

In questo articolo vi mostro come sia semplice, efficace e molto economico, costruire (per emergenza) un'antenna tv per digitale terrestre con del semplice filo di ferro.

Procuratevi del cavo tv (75 Ohm) ma che sia di tipo spesso, non quello satellitare, poi prendete dal ferramenta o dal vostro riciclo un filo di ferro dello spessore di 2 o 3 mm (anche di più se volete), della lunghezza di circa 1 metro.

A questo punto stendete bene il filo, creando 8 volte un lato di 11 centimentri, iniziate a piegare di 45° ottenendo una figura composta da 2 quadrati.

Prendete il cavo tv e togliendo la guaina esterna, dovete fare in modo che il polo caldo (rame) e la calza siano in contatto con la parte centrale di questi due quadrati appena creati.

Qui sotto un'immagine illustrativa che mostra il risultato finale.

Diciamo francamente che l'aspetto visivo lascia a desiderare, ma provate a costruirla, posizionate in qualche modo l'antenna e con la tv accesa iniziate piano piano a orientarla.

Fidatevi, il risultato finale e il confronto con quelle economiche in commercio, vi lascierà a bocca aperta!

Ovviamente è importante che nella zona di utilizzo ci sia il segnale digitale terrestre anche di debole potenza.

 

Leggi anche: Come realizzare una buona antenna per il digitale terrestre