Come calcolare gli ingrandimenti di un Telescopio o Binocolo

calcolare ingrandimenti telescopio binocolo

Calcolare gli ingrandimenti di un Telescopio o Binocolo è una cosa abbastanza semplice.
I parametri per fare il calcolo d'ingrandimento di un sistema ottico sono lunghezza focale (f’) e diamentro dell' oculare (f’’) entrambe espresse nella stessa unità di misura (mm).

Formula i = f’/ f’’ (dove ì sta per Ingrandimento)

Facciamo qualche esempio pratico;

un telescopio con 900mm di lunghezza focale associato ad un oculare da 25mm darà 36x ovvero ingrandimenti (900/25=36x)

un ingrandimento di 36x, significa che l’immagine prodotta dal sistema ottico, sarà ingrandita di 36 volte rispetto il nostro occhio.

In tutto questo un'altro dato molto importante è  la luminosità di uno strumento ottico che è in funzione del suo diametro di apertura.
Maggiore saranno gli ingradimenti e minore sarà il campo visivo e la luminosità della volta celeste o del paesaggio terrestre.
Se al nostro telescopio con 114mm di diametro associamo un oculare di 3.6mm l'oggetto visibile nel nostro oculare sarà ingrandito di 250 volte, utilizzando una lente di barlow (1.5x), gli ingrandimenti reali saranno di 375X, ma attenzione può sembrare una bella cosa ma;

  • l'immagine risulterà scusa e sfocata sui bordi
  • difficile sarà il puntamento del corpo celeste e richiederà un costante aggiornamento della posizione del telescopio
  • se il telescopio è montanto su un cavalletto amatoriale, l'immagine sarà molto instabile

a mio avviso, che sia un telescopio o un binocolo, con pochi ingrandimenti, una grande apertura e lenti di qualità, daranno alla fine un risultato di tutto rispetto e vi faranno godere a pieno della meraviglia della volta celeste.


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!