Stampa

Come affrontare un lungo Viaggio in Auto con il Cane

Siete prossimi alla partenza di un lungo viaggio di vacanze o lavoro?

Ecco alcuni pratici consigli per affrontare con il tuo cane un lungo viaggio in auto senza stress e tensione.

CANE IN VIAGGIO.

Partiamo dal fatto che sin da cucciolo è bene abituare il vostro cane a stare in macchina, nel sedile posteriore e con la cintura di sicurezza. Portatelo con voi facendo di volta in volta sempre più chilometri. Ovviamente in estate è consigliabile farlo di sera, oppure in giornate con temperatura non troppo elevata.

Vediamo come affrontare un lungo viaggio per le vacanze

  •  Il vostro cane deve stare nel sedile posteriore e/o nel bagagliaio della vostra station wagon purchè possa vedere cosa accade intorno a lui e sopratutto che non sia a contatto diretto con il sole, e deve potersi muovere nei limiti del possibile. Se la vostra automobile non è predisposta di rete "fissa" e omologata, allora utilizzate la cintura di sicurezza, altro non è che un guinzaglio con attacco cintura.

  • Il cane prima della partenza deve aver fatto un pasto molto leggero, o magari a digiuno. 

  • Portate con voi dei biscottini e sopratutto acqua in grandi quantità e sempre bella fresca.

  • Sopratutto d'estate evitate di partire quando fa molto caldo, è preferibile la mattina presto o la sera. Diciamo che è bene evitare le ore di punta più calde, ad esempio dalle 11 alle 16.

  • Prevedete per il vostro viaggio una sosta "a mio parere obbligatoria" almeno una volta ogni ora. Fermatevi in una zona possibilmente con del verde dove il vostro cane possa tranquillamente fare i suoi bisogni, e cosa migliore se vi trovate in autostrada, fate rifornimento di acqua fresca (NON FREDDA DA FRIGO!) presso l'autogrill. Durante la sosta fate qualche breve passeggiata così che il vostro cane possa sgranchirsi le zampe. E' il momento anche di un biscottino!

*** IMPORTANTE ***
Non somministate mai al vostro cane alcun medicinale tipo tranquillante o sonnifero (se non espressamente indicato dal vostro veterinario).

Evitate di viaggiare con l'aria condizionata al massimo oppure con i finestrini spalancati.

Ovviamente ogni cane ha il suo carattere, e potrebbero esserci ulteriori consigli, dipendentemente dalla razza e stazza del vostro cane.

E' SCONTATO DIRE MA VE LO RICORDO, DI NON ABBANDONARE MAI IL VOSTRO CANE!

Fate buon viaggio con il vostro amico a 4 zampe!

Valuta questo articolo

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

hits
1300
Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

Canale 20 Packet MS DOS EchoLink cavolo verza Richard Harris Luca Parmitano pre-pagata Molise Protezione Civile acraman Colonne Sonore Film telecomunicazioni decolleté la7d festival fiamma Network Luiton documenti Douglas Hadow Costa ACARS Veneto totocalcio muratori sbrinare Friuli Manicouagan Crater cyber Hugh Hefner calore neve granito ricetrasmittente spia comete idranti Owen Wilson griglia Grande Carro robots.txt Generale nord Superficie 1200 baud Sanremo 2015 spettacolo Transazione concorso Anne Hathaway elettromagnetica AOR patata Termosfera telecamere PWS umidità toolbar motore di ricerca lugano motore crostate Leonard Harris destrorsa pizzette lava apertura Capitolino parcheggio altare meta tag Frequency Modulation Jodie Foster HD 1080 comunicazioni NAVTEX GMDSS Quotazione Playboy TEX kWh Godin frame Corrado Guzzanti Fraunhofer monossido di carbonio Calabrone Gigante Asiatico live Nordafricana Lombardia Il Diluvio Universale Messaggero winter Bartolini focale XLSX Mediaset Extra Kennedy FAT Satellite elementi Barbus tetrazona idrogeno pawned PC regole full-duplex Christopher Lee Christoph Waltz Sbloccabili regedit WII puntare Alitalia basso consumo partenza Giocasta Edward Whymper WU LIGO sistema operativo comando Ohm fiamme silhouette meteo estive cavolo di Bruxelles email ERP Astronauta RAM Francesca Botti rai 3 Canadair cancella riso Mattia Torre Fatti Avanti Amore minigonna EME sagra del fuoco idrofluorocarburi fenomeno fisica newsletter  taglia RTTY montante