Banda 800 MHz 4G LTE e Digitale Terrestre come eliminare i disturbi del segnale TV

Digitale terrestre non si vede, tutto il giorno, oppure di mattina o sera, la causa potrebbe essere un segnale LTE a 800MHz troppo forte nelle vostre vicinanze.

Molti utenti mi chiedono come sia possibile risolvere il problema delle interferenze / disturbi nel segnale del digitale terrestre. Le cause possono essere locali oppure distanti, dal proprio impianto tv fatto male ad interferenze esterne la cui fonte può essere anche distante da casa nostra. Partendo dal presupposto che il vostro impianto è fatto a regola d'arte, in questo articolo parlerò di disturbi causati dalla tecnologia LTE e il motivo della loro esistenza.

lte digitale terrestre disturbi segnale

Cerchiamo di capire cosa unisce il Digitale Terrestre (televisione) alla tecnologia LTE (cellulari) che sono due mondi abbastanza diversi ma uniti dall'utlizzo obbligatorio di specifiche frequenze.

Alla fine di Settembre 2011 la banda degli 800 MHz che inizialmente era una frequenza televisiva è stata assegnata alla telefonia mobile. (Nel 2010 l'Unione internazionale delle telecomunicazioni ha autorizzato l'utilizzo della denominazione 4G (quarta generazione) per tecnologie quali LTE e WiMAX. Per lo sviluppo delle reti mobili italiane, si è scelto di utilizzare la tecnologia LTE.) Questo avrà pure generato benefici economici per gli operatori mobili interessati ma allo stesso tempo ha causa non pochi problemi per le utenze televisive.

Il motivo è semplice, le frequenze dei canali televisivi dal 61 al 69 andavano dagli 790 a 862 MHz, adesso, queste frequenze sono destinate alla telefonia 4G LTE. Nello specifico, FDD downlink da 791 a 821 MHz e FDD uplink da 832 a 862 MHz.

Quindi è facile capire, che un segnale LTE in banda 800MHz troppo potente può interferire con il segnale DVB-T e in alcuni casi anche sovrapporsi al medesimo. Una situazione che può portare con sé immagini e suono disturbati, oppure la perdita totale del segnale.

800 mhz lte digitale terrestre televisione telefonia mobile

Per eliminare i disturbi dovuti da antenne trasmittenti in banda 800 MHz quindi LTE, uno dei modi migliori è dotare il vostro impianto TV di filtro LTE antidisturbo.
Il filtro che va installato subito dopo l'antenna ricevente, abbasserà notevolmente i decibel di guadagno (ovvero la rende sorda) dell'antenna oltre i 790 MHz, così da eliminare le interferenze "spurie" degli 800MHz. Ovviamente se la vostra antenna TV è a poche centinaia di metri da un traliccio LTE, più che un filtro vi servirà un miracolo.
Le più recenti centraline, amplificatori, partitori, miscelatori ed altri dispositivi sono già dotati di filtro LTE.
E' comunque buona cosa, utilizzare solo apparecchiature di buona qualità. 

FILTRO LTE
Il filtro deve essere installato all'ingresso del primo dispositivo attivo non LTE, per evitare l'amplificazione di segnali nella banda 791-862 MHz.
Va dunque installato tra l'antenna e l'amplificatore (oppure miscelatore, decoder etc;), possibilmente il più vicino possibile all'antenna.
Un filtro applicato lungo il cavo coassiale è quasi sempre bidirezionale: funziona in entrambe le direzioni di installazione.

A disposizione dei cittadini che sperimentano le situazioni di cui sopra c’è un servizio gratuito denominato HELP Interferenze (helpinterferenze.it), realizzato da FUB (Fondazione Ugo Bordoni), ente terzo e indipendente che opera sotto la supervisione del Ministero dello Sviluppo Economico – Dipartimento per le Comunicazioni.


Ritieni il contenuto di questa pagina incompleto, non attendibile oppure oggetto di altre problematiche? INVIA UNA SEGNALAZIONE Grazie!

Tags cloud

zeus 187 mattonelle iSpyConnect gallina bolletta portata pericolosi Radiofaro QSO Julie Dreyfus collisioni BEAUFORT 1420 stand-alone madagascar nucleo terrestre Conto Online Husky siberiano Rai Sport risorsa vacanze Provider Til Schweiger patata Frigo Campobasso VMC collant radioamatoriali Leonard Harris Piante da sfondo Barbus tetrazona Elefante Africano dermocromia Dirette Eric Darnell PERSONAGGIO cardinale Win Pietro Badoglio Quando Sono Lontano Toroidale Dactylopius Fastweb Esquilino Ian McShane argenteria priorità boeing Previsioni Meteo stazione spaziale ora cavo Kennedy SOLDI wide Aleksei Guskov prezzemolo email wasabi I Miss You suffisso Cassiopea Big Boy AMateur Teletype Over Radio Lily Tirrinnanzi Brunello Che Giorno E' vegetali PNG PC lookup metadata Popigai Napoleone Bonaparte insalata monossido di carbonio Compagnie Telefoniche Assassinato Formiche Scacciatrici Africane Shanghai Hongqiao attila canzone 105 folgore Flaps 112 SOA Corrieri dimensione melanzane Galileo Jacqueline Emerson cetriolo antenne 730 Mark Wingett Il Mondo Esplode Tranne Noi alopidi Joaquin Phoenix combustione Capitolino RTL Natalie Dormer Levante onda di terra carta prepagata Ponzone limite Hadrumete schiuma comunicare Quirinale RG 58 C/U Samuel Morse industriali parsec analogici IMEI CULT inclinazione rai 1 polpetta Rosario Dawson distanza site-book Luigi Proietti Olympus Mons quantità bagnanti uccello gommino infiammabili portafoglio WII Piante centrali BCL VEICOLI Rolling In The Deep personali choke patriota 21 cm celacanti guarnizioni Astronauta R-Zero batteria atomico