Acquario Fai da te


Entrando in un buon negozio di acquariofilia si può trovare tutto quello di cui abbiamo bisogno per iniziare o continuare il nostro hobby; basta solo spiegare al negoziante quali siano le nostre esigenze e subito saremo accontentati con un’abbondanza di prodotti che a volte mette in difficoltà. Ma se nonostante tutta questa abbondanza dentro di noi sentiamo che manca qualcosa, che quell’accessorio si potrebbe utilizzare in maniera differente, che quel materiale non è il più adatto a svolgere quella specifica funzione. Che sì, può andare ma si potrebbe fare molto meglio con molto meno…se tutte queste voci interiori ci assalgono, se sentiamo il brivido della sfida nascere dentro di noi la strada da percorrere è una sola: il Fai da te!!

Quando si pensa al fai da te in campo acquariofilo la prima cosa che salta alla mente è quella di costruirsi da soli la propria vasca ordinando i vetri in vetreria e provvedendo noi stessi all’incollaggio degli stessi ma, specialmente negli ultimi anni, sono spuntati in rete progetti per il fai da te che ricoprono oseremmo dire la totalità degli aspetti inerenti a vasche ed accessori per il funzionamento ed il mantenimento del nostro acquario.

Il ventaglio di progetti disponibili è davvero ampio, si va dalla classica vasca in vetro, a quelle in legno e vetroresina, plafoniere di ogni genere, sistemi per fertilizzare con la Co2, filtri sia interni che esterni, skimmer, denitratori, tracimatori, centraline elettroniche, schiuditoi per artemie. Areatori, termostati e chi più ne ha più ne metta.

Inutile dire che il fai da te non è per tutti, se il progetto è semplice anche una persona con una manualità scarsa può cimentarsi in tale pratica ma spesso incontriamo progetti che racchiudono al loro interno schemi elettrici, lavorazioni minuziose di certi materiali, ecc è chiaro che lasciando da parte il fascino di costruirsi qualcosa con le proprie mani la sicurezza viene prima di tutto e chi si cimenta in tali realizzazioni deve avere le conoscenze e gli strumenti necessari per far sì che sia la lavorazione che il risultato siano concepiti con criteri di assoluta sicurezza.