30 errori e come evitarli di un fotografo principiante


Ecco un lungo elenco in ordine sparso di errori e situazioni che fanno di te un fotografo principiante.

  1. inserisci troppi elementi nelle foto, quando in fotografia il meno è più
  2. non poni attenzione allo sfondo, mentre è importante quanto il primo piano
  3. usi lunghezze focali corte per i ritratti, distorcendo i tratti dei volti per l’effetto prospettico
  4. scatti sempre dalla normale posizione in piedi, senza provare altri punti di vista
  5. non ti avvicini abbastanza, mentre le foto migliori si scattano da vicino
  6. nei ritratti, tagli arbitrariamente pezzi di teste, piedi e mani (leggi un po’ di consigli sui ritratti)
  7. sbagli il punto di messa a fuoco, impara a conoscere invece le modalità di selezione area AF
  8. usi il flash incorporato nella fotocamera, che è da evitare il più possibile
  9. punti sempre il flash in faccia ai soggetti, senza diffonderlo o rimbalzarlo (nella maggior parte dei casi i ritratti vengono meglio con luce diffusa e laterale)
  10. imposti erroneamente il bilanciamento del bianco (usa una grey card per aiutarti) e non lo correggi in post-produzione, nonostante sia facilissimo
  11. in viaggio, ma anche nei dintorni di casa tua, fotografi le stesse cose che tutti hanno sempre fotografato
  12. non sfochi mai lo sfondo per isolare i soggetti
  13. non fai neanche un minimo di post-produzione quando potrebbe migliorare notevolmente la foto (puoi farla in Lightroom)
  14. usi valori di ISO molto superiori al massimo accettabile per la tua fotocamera ed ottieni foto rumorosissime
  15. credi che sia la macchina a fare le foto, così ti concentri troppo sull’attrezzatura e troppo poco sulle tue abilità fotografiche
  16. non “zoomi con i piedi”, ma giochi solo con la ghiera dell’obiettivo, senza considerare le differenze introdotte dalle diverse lunghezze focali (ad esempio sulla prospettiva e sulla profondità di campo)
  17. dimentichi di abbassare il tempo di esposizione per evitare foto mosse
  18. esageri con il fotoritocco, per pigrizia, o perché credi non sia etico, ma non è vero
  19. non leggi libri, siti, manuali, ebook o tutto ciò che ti aiuta a migliorare
  20. scatti sempre usando lo stesso modo di scatto, prova almeno i modi semiautomatici
  21. non usi nessun criterio di composizione, almeno applica la regola dei terzi (ma c’è molto altro riguardo alla composizione)
  22. dimentichi di verificare le impostazioni tra una foto e l’altra e fai un sacco di scatti sbagliati
  23. tieni la fotocamera in maniera sbagliata
  24. non sei in grado di selezionare le foto migliori e mostri sempre tonnellate di foto a tutti, indiscriminatamente
  25. non poni attenzione alla luce, al suo colore, alla direzione, all’intensità, all’estensione
  26. ottieni foto mosse perché non sai come congelare i soggetti in movimento
  27. sottoesponi o sovraesponi, prenditi il tempo necessario a studiare il triangolo dell’esposizione, le modalità di misurazione dell’esposizione e come sapere per cosa esporre
  28. scatti foto senza un punto di interesse, senza una storia da raccontare o un emozione da trasmettere
  29. hai paura della complessità del modo manuale, ma con un po’ di esercizio scoprirai che non è nulla di trascendentale
  30. sei convinto fermamente che solo chi ha talento riesca a fare belle foto, ma sbagli, con il giusto impegno possiamo tutti diventare bravi fotografi.