10 cose da sapere su Acquario da Scrivania, Nano, a Sfera


Tralasciando se è giusto o meno dare così poco spazio ai nostri pesci, io sono contrario, per me un acquario si può definire tale se almeno supera i 40 litri.
Ecco una breve lista di cose da sapere su tutti gli Acquari di piccole dimensioni.

Acquario da Scrivania

Acquari con una capacità di pochi litri di acqua e chiamati anche; Nano, da Scrivania, a Sfera etc;

Gran parte di questi consigli, sono validi per tutti gli Acquari grandi e piccoli.

  1. Posizionate la vasca lontana dalla luce diretta del sole (quindi non vicino la finestra), se non rispettare questa semplice regola, è molto probabile che l'acquario viene invaso dalle alghe e la temperatura dell'acqua può alzarsi notevolmente.

  2. Anche se i litri di acqua sono pochi e quindi il peso non è eccessivo, fate sempre attenzione a dove alloggiate il vostro mini acquario.

  3. Non credete che una acquario piccolo significa meno manutenzione oppure poca cura, anzi la sua gestione può darvi filo da torcere!.

  4. Lo spazio al suo interno è veramente ridotto, non c'è spazio per le bolliccine oppure il termostato, quindi al suo interno possono abitarci solo pesci molto resistenti.

  5. Il numero di pesci al suo interno è molto limitato, parliamo di un massimo di 1 o  2 pesciolini di piccolissima taglia. Tutto è calcolato in base ai litri disponibili della vasca. In un acquario da scrivania (in genere da 4 litri netti) potete mettere al massimo un paio di gamberetti (neocaridina), niente di più!

  6. Se l'acquario non dispone di un filtro, allora è opportuno, anzi obbligatorio, fare il cambio totale d'acqua una volta al giorno!

  7. In genere, non c'è spazio per carbone attivo, cannolicchi etc; bensì l'unico materiale filtrante presente è una spugna, quindi almeno 1 volta a settimana va pulita. Potete eventualmente utilizzare del materiale pre-filtrante in fibra (detto anche cotone.)

  8. I pesciolini hanno già poco spazio a disposizione, quindi è bene non mettere un grande arredo come anfore, piante etc; se volete potete usare una piccola piantina e delle pietre sintetiche colorate.

  9. Fate attenzione alla temperatura, pochi litri di acqua sono maggiormente soggetti agli sbalzi, controllate che la temperatura ambiente sia confortevole e abbastanza stabile.

  10. Un pizzico di mangime al giorno e il gioco è fatto!

In conclusione e secondo il mio personale parere, in queste vaschette non mettete animali bensì una bella pianta acquatica.